Abbiamo portato una modifica finale al progetto di ristrutturazione americano che abbiamo realizzato a Clearwater sul Golfo del Messico. La casa era completa, ma durante le prime visite dei potenziali inquilini ci siamo resi conto che la terza stanza da letto che avevamo aggiunto richiedeva una modifica ulteriore.

La grande porta a vetri con due ante che portava nella stanza dava l’impressione che fosse un locale differente. Inoltre l’illuminazione nel soggiorno andava migliorata. Poiché la percezione del possibile cliente è d’importanza fondamentale, abbiamo deciso di apportare altre due modifiche. La prima è consistita nell’eliminare la doppia porta e nel sostituirla con una porta singola convenzionale di ampie dimensioni.

Questo ha caratterizzato il locale chiaramente quale camera da letto e ha anche aggiunto spazio alla stanza e al soggiorno. Abbiamo infatti recuperato una parete intera che presenta un’immagine completamente diversa nel momento in cui una persona entra nella casa.

L’illuminazione è una componente essenziale in una casa ristrutturata

Abbiamo quindi aggiunto un lampadario nella sezione di soggiorno che conduce a questa nuova stanza. Prima la luce filtrava dalle finestre della terza camera e passava attraverso i panelli di vetro della doppia porta. Ora che quest’ultima è stata rimossa serve una fonte di luce alternativa. Il nuovo lampadario è posizionato per offrire la migliore illuminazione. Offre una luce molto superiore rispetto a quella che prima filtrava dalle finestre e dalla doppia porta. Inoltre tale illuminazione è disponibile in qualsiasi ora del giorno e non solo il pomeriggio quando il sole batteva sulla terza camera esposta ad ovest.

Nel complesso la casa ha guadagnato in estetica e funzionalità e nessuno dei potenziali inquilini che è venuto a vedere la casa dopo la modifica ha avuto alcun dubbio sulla natura del nuovo locale. Tutti lo hanno immediatamente identificato come una camera da letto e alcuni hanno addirittura pensato che fosse la camera matrimoniale, la principale. Naturalmente abbiamo trovato subito un nuovo inquilino di qualità che entrato immediatamente nella casa.

Roberto Mazzoni