I vacation rentals sono immobili che vengono affittati per brevi periodi, solitamente a scopo vacanziero. Come abbiamo visto nello scorso articolo, questo è uno dei segmenti chiave della prenotazione di alloggi online. E’ un settore molto più piccolo rispetto alla prenotazione di alberghi, ma ha il maggiore potenziale di crescita. Si tratta in effetti di un mercato molto legato all’economia locale e alle caratteristiche del posto in cui si trova la casa da affittare.

Un albergo può essere prenotato online per vari scopi: lavoro, vacanza, alloggio temporaneo. Nella scelta si tiene solitamente conto del prezzo, della qualità dell’albergo e naturalmente della sua posizione geografica. A volte scegliamo un albergo semplicemente perché abbiamo una convenzione oppure uno sconto. Altre volte lo scegliamo perché conosciamo quella particolare catena e non vogliamo sorprese. Altre volte lo prenotiamo perché si trova vicino alla nostra destinazione finale. Spesso ci fermiamo per poche notti quindi non abbiamo bisogno di tante informazioni per decidere.

Siti locali e personalizzati

Nel caso invece di un casa per le vacanze la spesa è più importante. Resteremo nello stesso posto per diversi giorni o settimane. Vogliamo goderci le vacanze al meglio e probabilmente non siamo mai stati in quel posto. In tal caso la prenotazione online richiede molte più informazioni. Vogliamo conoscere il posto. Desideriamo avere qualcuno che ci aiuti a goderci al meglio la nostra permanenza.

In questo tipo di situazioni servono siti e servizi creati ad hoc. Un esempio potrebbe essere la garanzia che qualcuno verrà immediatamente a fare le riparazioni in caso di guasto. Ci servono foto non solo della casa, ma anche delle amenità locali. Insomma abbiamo bisogno di un servizio molto più personalizzato. Da qui il potenziale di crescita maggiore grazie alla diffusione di nuovi siti locali che puntino espressamente a servire quella particolare località.

Trattandosi di un segmento abbastanza piccolo nel panorama delle prenotazioni di alloggi online, questo mercato non vede la presenza di concorrenti fortissimi. Esiste quindi lo spazio per avviare nuove startup, negli USA oppure altrove, e conquistare uno spazio adeguato.

Roberto Mazzoni