Mettere in affitto un immobile negli Stati Uniti offre numerosi vantaggi, tra cui un’entrata mensile relativamente alta rispetto a un immobile dello stesso prezzo acquistato in Italia, la possibilità di sapere tutto dell’inquiilino prima di farlo entrare e la possibilità di sfrattare l’inquilino entro 30 giorni nel caso in cui non paghi l’affitto puntualmente oppure non tenga la casa in modo appropriato.